» Meteo e storia

28/7/07 - Agosto 2002: Alluvione in Repubblica Ceca e Germania

Dopo intese precipitazioni il fiume Elba innonda la Repubblica ceca e la Germania Agosto 2002: Alluvione in Repubblica Ceca e Germania

Nell'Agosto del 2002 si è verificato nel bacino dell'Elba un evento alluvionale catastrofico caratterizzato da dei picchi dell'onda di piena che nel fiume Elba ed in diversi suoi affluenti hanno superato ampiamente i massimi fino ad ora conosciuti ed hanno causato una notevole perdita di beni materiali sia in Germania che nella Repubblica Ceca.
Il Fiume Elba nasce nel Riesengebirge e sfocia, dopo 1165 km nel mare del Nord. Il suo bacino idrografico ha una superficie di circa 150.000 km2 (di cui 1/3 nella Repubblica Ceca e 2/3 in Germania).
Nella repubblica Ceca, la maggior parte dei corsi fluviali è regimentata. Pertanto nella maggioranza dei fiumi le portate sono influenzate dalle operazioni dei bacini artificiali.
Nel suo tratto tedesco, l'Elba, è caratterizzato da restringimenti (argini, sponde artificiali) che iniziano da circa 100 km a valle del confine tra la Repubblica Ceca e la Germania e continuano fino al mare del Nord.
Nei primi 13 giorni dell'agosto 2002, nell'Europa Centrale, si sono succedute tre eventi di precipitazione molto intensa ed una depressione Adriatica che avanzava lentamente da nord verso est. Le condizioni climatiche e la situazione di precipitazione possono essere suddivise in tre periodi successivi,nel terzo di tale periodo si è scatenato l'evento alluvionale del bacino dell'Elba.
Nel 2002 vi era già stato un evento alluvionale nella Repubblica Ceca alquanto straordinario. In particolare erano stati fortemente colpiti i territori lungo i fiumi Moldau (Vltava), Eger (Ohre) ed anche lungo il tratto superiore dell'Elba.
Durante l'evento più intenso, è stato registrato, presso la stazione Usti nad Labem, a 38 km a monte del confine tra la Repubblica Ceca e la Germania, un picco di piena superiore a 5.000 mc/s. Oltre all'onde di piena nell'Elba si sono verificatisi nel territorio tedesco diversi eventi di piena istantanei causati da piccoli corsi fluviali provenienti dalla catena dell'Ore.
Durante la propagazione dell'onda di piena del fiume Elba si sono creati degli argini naturali a circa 100 Km a valle del confine tra la Repubblica Ceca e la Germania. Ancora più a valle vi sono state alluvioni dovute al collasso di diverse dighe e nei diversi giorni dell'evento di piena, è stata estratta acqua, durante il picco di piena del fiume Elba, per un totale di circa 500 milioni mc di acqua, il chè ha causato la diminuzione dei livelli di picco attorno a 10 - 40 cm.
I danni causati dalla piena dell'Elba sono stimati in circa 3.000 milioni di Euro nella Repubblica Ceca e 9.000 milioni in Germania.
I notevoli danni così come lo shock subito dalla popolazione, hanno indotto a diverse azioni politiche. In Germania sono state istituite delle commissioni, la "German Ministerial Conference" e la "Flood Conference". Nell'ambito di tali commissioni sono state formulate rispettivamente una
risoluzione ed un programma di interventi.


A cura di Barbara Asproni




Questo articolo è stato letto 3321 volte


Articolo aggiornato una volta al mese

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi articoli "meteo e storia"


Ritorna all'ultimo Articolo meteo e storia

Immagine di un archivioArchivio Articoli Meteo e Storia