Condividi

» Situazione Meteo Generale

13/2/16 - Nuvolosità sul nord Est e Tirreniche. Poco nuvoloso sul resto del paese

Attese piogge con accumuli significativi. Analisi modelli meteo

Nell' arco della settimana trascorsa ci siamo già abituati a piogge intervallate a schiarite nell'attendere il passaggio tra una perturbazione e l'altra. Anche in questo fine settimana flussi in sequenza sono sopraggiunti in serie con un passaggio rapido grazie all'accesa ventilazione in quota ed un lieve calo delle temperature al nord dove ha addirittura nevicato a bassa quota soprattutto nella giornata di venerdì sia sulle alpi occidentali che orientali. Domenica una nuova perturbazione interesserà il Nord, la Sardegna e le regioni Tirreniche sono attese piogge abbondanti ma per fortuna non persistenti. Avremo ancora maltempo a partire dalla Sardegna, la prima che sarà coinvolta dal passaggio dei flussi perturbati, poi Liguria e Toscana e dal pomeriggio è attesa un intensificazione con addensamenti più corposi sul Nord Est in modo particolare sul Friuli Venezia Giulia e piogge a tratti intensi su tutto il versante Tirrenico, Toscana, Lazio e Campania. Sulla Toscana, Lazio, Friuli Venezia Giulia e sulla Campania si potranno registrare accumuli significativi in poche ore. I flussi perturbati arriveranno fino alla Sicilia con piogge a tratti intensi. Sulla penisola Italiana oramai si è instaurato un campo di bassa pressione che darà luogo anche nella giornata successiva di martedì 16 ad altri fenomeni di instabilità ma in maniera più leggera. Correnti d'aria fredde in quota porteranno nuove nevicate sulle Alpi, a quote nuovamente basse sia sulle alpi occidentali che sulle Alpi Orientali. Anche il sud parteciperà parzialmente a queste nuove ondate di maltempo soprattutto con la Campania e la Sicilia settentrionale, poi da metà settimana invece tornerà il bel tempo al sud. Sulla Sicilia correnti di aria più temperata dal nord-Africana porteranno ad un rialzo termico con tempo più soleggiato e meno perturbato fino a mercoledì, da giovedì 18 l'area di bassa pressione arriverà fino all'estremo sud mentre al nord ci sarà un netto miglioramento.

Analisi modelli meteo

Nel medio lungo termine, si riconferma ancora un alternarsi di piogge che da nord arrivano fino a sud in un alternanza di schiarite e passaggi perturbati con molta variabilità ed i primi richiami di aria temperata da sud mentre dai settori orientali correnti più fredde interesseranno il versante Adriatico più umido ma meno protagonista di questi passaggi provenienti dai settori occidentali.


A cura di Staff Di Meteowebcam.it




Questo articolo è stato letto 4841 volte


Articolo aggiornato al Lunedi, Mercoledi e Venerdi

Ultimi 5 articoli Gli ultimi 5 articoli meteo


Ritorna all'ultima Situazione Meteo Generale

Immagine di un archivioArchivio articoli meteo precedenti


Immagine di torna al top