» Almanacco meteo

17/2/16 - Maltempo in Umbria e Toscana: frane, fiumi in piena e crolli

Ancora forti piogge su tutto il nord Est Immagine dell'anomalia delle temperature in Europa

Nella giornata di oggi 17 Febbraio 2016 è ancora in vigore l'allerta per piogge sulla Toscana. Forti piogge si stanno anche verificando su tutta la fascia alta di nord Est fino al Friuli Venezia Giulia. In Toscana Arno ancora osservato speciale a Pisa. Monitoraggio continuo anche sui corsi d'acqua in Val d' Elsa, nel Chianti, in Valdarno e nel Cecinese. In Umbria si contano i danni verificati nella giornata di Domenica 14 a causa delle forti piogge, che hanno causato smottamenti, esondazioni e allagamenti. Le situazioni più gravi si sono verificate nei Comuni di Foligno, Bevagna, Cannara, Nocera Umbra e Marsciano come riportato da Corriere dell'Umbria.Forti criticità nel folignate, soprattutto nella frazione di Annifo: qui l'acqua è scesa dall'altopiano di Collecroce verso la piana di Annifo fino ad Arvello e gli argini dei fossi che circondano i campi non sono riusciti a contenerla. Le strade della frazione folignate si sono trasformate in fiumi, con disagi per la circolazione sulla strada che porta a Colfiorito. Sfollati anche a Cannara, mentre a Spoleto è stata rinviata una partita di Serie D. La situazione è tornata ad una relativa normalità solo nel tardo pomeriggio, dopo gli oltre 30 interventi di soccorso ultimati dai vigili del fuoco con l'impiego delle squadre della sede centrale e dei distaccamenti provinciali di Foligno, Assisi, Gaifana, Todi.

Immagine dell'anomalia delle precipitazioni in Europa

In Toscana l'ingrossamento del torrente Cerfone nel comune di Arezzo, sempre in seguito alle abbondanti piogge, ha invece provocato il crollo di un ponte. Cinque le abitazioni rimaste isolate. Il ponte collega la frazione di Palazzone alla strada provinciale di Palazzo del Pero, località a una decina di chilometri da Arezzo. Sul posto i vigili del fuoco con l'elisoccorso, per predisporre l'eva-cuazione delle persone rimaste isolate, e la polizia municipale. Sempre nell'Aretino, ma nel comune di Castiglion Fiorentino, ovvero sul versante opposto della stessa montagna di Palazzo del Pero, la pioggia battente ha costretto alla chiusura di via del Borghetto, via del Galletto e Toppo Frassinello. Altre situazioni critiche si registrano in alcuni punti lungo la strada della Valle di Chio sempre nel Castiglionese. Una frana verificatasi nella zona di Santa Fiora sul monte Amiata. Sette persone sono state evacuate dalle loro abitazioni in seguito allo smottamento di un terreno, avvenuto nella tarda serata di lunedì 15. Adesso si tratta di fare le opportune verifiche e occorre decidere subito le opere da fare per poter permettere agli abitanti di tornare in casa e ritirare l'ordinanza. Ancora un po' di pazienza secondo i previsori di Meteowebcam il tempo inizierà a migliorare da Giovedì 18 Febbraio 2016 quando i flussi perturbati si sposteranno sulle regioni meridionali ma non si escludono ancora delle piogge nella giornata di oggi.

Fonti: giornali locali


A cura di Maria Rosaria Volpe




Questo articolo è stato letto 3344 volte


Articolo aggiornato ogni 7 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi 5 Almanacco meteo


Ritorna all'ultimo Almanacco meteo

Immagine di un archivioArchivio Almanacco meteo