» Almanacco meteo

31/1/16 - Scosse leggere nelle Marche e al Sud

Due terremoti in mare uno da 2.6 M nel Mar Ionio Meridionale e l'altro da 3.2 M nel Canale di Sicilia meridionale. Immagine dell'anomalia delle temperature in Europa

Questa mattina 31 Gennaio 2016 la terra ha ancora tremato leggermente nelle Marche e al Sud. Alle 8.16 ha fatto segnare il grado di magnitudo 2.1 sulla scala Richter nella provincia di Pesaro Urbino: nessun danno per fortuna e qualche leggera vibrazione avvertita dalla popolazione di alcuni comuni vicini all'epicentro come Colbordolo, Montegridolfo, Mondaino, Petriano, Saludecio, Montecalvo in Foglia, Monteciccardo, Tavullia, Tavoleto. Ipocentro a 35 km, il che ha contribuito a rendere innocuo il sisma stesso: la Marche erano già state protagoniste questa mattina, ma alle 7.44 nella zona di Macerata con un altro terremoto di grado minore, M 1,4, che con ipocentro a 25 km aveva colpito senza danni i comuni di Bollgnola, Sarnano, Acquamarina, Fiastra, Cessapalombo, Gualdo e Ussita. Chiudiamo con un sisma di M 1.8 a Campobasso alle 7.17 di stamane che senza danno alcuno si è avvicinato ai comuni di Baranello Busso, Ferrazzano, Oratino, Colle d'Anchise, Spinete e per l'appunto Campobasso.

Immagine dell'anomalia delle precipitazioni in Europa

In Calabria scossa di terremoto di 2.6 gradi di magnitudo Richter è avvenuta oggi alle 2:51 poco a largo della costa calabrese, in provincia di Cosenza. Nessun danno, naturalmente, a cose o a persone, ancora per l'estrema profondità dell'ipocentro che ha comportato il fatto che solo le strumentazioni dell'INGV potessero registrare questo terremoto. Nella giornata di ieri si sono verificati due terremoti in mare uno da 2.6 M nel Mar Ionio Meridionale e l'altro da 3.2 M nel Canale di Sicilia meridionale.

Fonti:dati INGV


A cura di Maria Rosaria Volpe




Questo articolo è stato letto 2014 volte


Articolo aggiornato ogni 7 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi 5 Almanacco meteo


Ritorna all'ultimo Almanacco meteo

Immagine di un archivioArchivio Almanacco meteo