» Almanacco meteo

16/1/16 - Abbondanti piogge e neve al centro sud, brusco calo delle temperature.

Freddo pungente che continuerà anche settimana prossima. Immagine dell'anomalia delle temperature in Europa

Italia divisa in due per il meteo. Sole e cieli tersi al nord e maltempo al cenrto sud. Come ampiamente previsto nei giorni scorsi, è arrivato il freddo. Nella giornata di sabato 16 gennaio 2016, si può dire che il maltempo ha toccato il centro sud con piogge abbondanti e copiose nevicate sull'Appennino e sulle due isole maggiori. Neve su gran parte della Sardegna, e anche manifestazioni temporalesche a Sassari. Alle 12,00 si è scatenato un temporale che ha scaricato violentemente sulla città una grande quantità di grandine. A Nuoro e il centro Sardegna si sono svegliati questa mattina ricoperti da una leggera coltre di neve che sulle cime del Gennargentu ha raggiunto presto il mezzo metro. Uno scenario difficile da ipotizzare soltanto fino a qualche ora fa, confermato però dai fatti che vedono il Centro-Sud attanagliato nella morsa del freddo al contrario di quanto accade in gran parte dell'Italia settentrionale dove l'unico protagonista è il sole.
Anche in Sicilia temperature in netto calo. Con la neve è caduta questa mattina sull'Etna sui 1.825 metri di Piano Provenzana manto nevoso già abbastanza spesso. Nelle prossime ore le temperature crolleranno ulteriormente, tra domani e lunedì la neve potrà arrivare fin nelle vallate del versante nord del vulcano, imbiancando il suolo ovunque nell'area compresa tra Etna, Nebrodi e Peloritani.

Immagine dell'anomalia delle precipitazioni in Europa

A Reggio Calabria si sono verificati nubifragi con piogge torrenziali. Abbondanti nevicate in Aspromonte oltre i 1.000 metri di quota. Piogge sparse su gran parte del territorio meridionale, dalla Puglia alla Sicilia, dalla Campania alla Calabria. Precipitazioni anche più a nord lungo l'Appennino dove, in queste ore, inizia a nevicare a quote sempre più basse, sarà dunque un weekend di grandi nevicate, con alcuni impianti che rimarranno aperti, specie sull'Appennino Centrale. Domani secondo i previsori di Meteowebcam.it il freddo continuerà ed anche le piogge ma con minor intensità sul medio basso Adriatico, ancora nevicate sull'Appennino e piogge al sud ma in graduale miglioramento nell'arco della giornata.

Fonti: varie


A cura di Maria Rosaria Volpe




Questo articolo è stato letto 2052 volte


Articolo aggiornato ogni 7 giorni

Immagine che rappresenta gli ultimi Gli ultimi 5 Almanacco meteo


Ritorna all'ultimo Almanacco meteo

Immagine di un archivioArchivio Almanacco meteo